lunedì 30 ottobre 2017

Kempo

Il Kenpo ( o Kempo ) è una delle più antiche arti marziali esistenti. La sua evoluzione comincia dalla Cina di duemila anni fa e giunge fino a noi con un innumerevole rosa di stili differenti ( Shaolin Kenpo, Nippon Kenpo, Kenpo Jujutsu, Kosho Shorei-Ryū Kenpo, American Kenpo Karate ecc... ).
Il suo nome, tradotto in "legge del pugno", ben evidenzia la sua propensione al massimo utilizzo degli arti superiori, in particolare delle mani, come armi.
Una sequenza di colpi perfetti sferrati a mano aperta o chiusa e diretti ai punti vitali dell'avversario, colpi che disegnano forme astratte atte anche alla difesa da eventuali colpi bassi. Una scarica di colpi capace di scoraggiare qualunque avversario già dopo i primi secondi di confronto.
Ad oggi lo stile maggiormente praticato come metodo di difesa personale risulta essere il Kenpo Karate. Questo stile fondato da Ed Parker nella metà del secolo scorso è il più flessibile e una volta appreso, il praticante può concentrarsi sul perfezionamento di uno o più aspetti di esso a lui più congeniali. Ne emerge una disciplina altamente adattabile e personalizzabile alle caratteristiche di ognuno. 

Nessun commento:

Posta un commento