venerdì 15 giugno 2018

Violenza necessaria


La difesa personale non sempre coincide con le arti marziali.
Essa è violenta e brutale e ricorre a qualunque metodo, sporco o pulito che sia, di salvare la propria vita. Non serve a nulla aver concluso un corso di difesa personale se poi siete sensibili alla vista del sangue o vi fa senso strappare un orecchio a morsi o cavare un occhio con le dita.
Per strada, davanti a un aggressore che può minacciare la nostra vita, non esistono regole.


- in foto l'istruttrice internazionale Mirav.

Nessun commento:

Posta un commento