lunedì 6 agosto 2018

Krav Maga: pillole motivazionali di Yvan L.B. ( nr.1 )




In questo periodo che ho problemi alla caviglia destra e a stare in piedi, mi sono ritrovato a riflettere sulla reale definizione di "difesa adatta a tutti". Una frase di cui molti amano riempirsi la bocca, trascurando totalmente una grande "fetta" di persone ( ossia coloro colpiti da disabilità fisiche ), quasi come se per costoro la difesa personale debba essere preclusa.
Niente di più sbagliato.
Laddove il problema non sia risolvibile con un po di allenamento poiché trattasi di una condizione di salute involontaria sopraggiunta che debilita alcune normali funzioni del corpo, il Krav Maga si adatta alle nuove caratteristiche dell'individuo.
Se avete una stampella usatela per colpire l'aggressore in una zona vulnerabile e chiedere aiuto. Se siete su una sedia a rotelle, mirate sotto la cintura con i pugni. Se siete senza un braccio usate le gambe, ma non datevi MAI per arresi davanti a chi tenta di sfruttare la vostra condizione a proprio vantaggio.
Il Krav Maga, anche se molte scuole sembrano averlo dimenticato, è adatto anche a voi. Fate del vostro "handicap" il vostro più grande alleato.
In Italia la difesa personale per persone colpite da disabilità fisiche è promossa dalla federazione IKMF Elite Krav Maga Milano, cui la foto in questione si riferisce.
Ricordate il vecchio detto, è molto più pericoloso il leone quando è ferito.

Nessun commento:

Posta un commento